esercizi di scrittura – bozza

KAIGON Di Giovanni Retrosi PROLOGO Una voce titubante, quasi sussurrata, interruppe il suo leggero sonno. Kaigon schiuse lentamente le palpebre che subito lasciarono filtrare, a sprazzi intermittenti, la luce accecante del nuovo giorno. Istintivamente sollevò una mano per proteggersi da quell’improvviso chiarore. Quando riuscì a mettere a fuoco la sagoma informe che aveva davanti agliContinua a leggere “esercizi di scrittura – bozza”